Archivi categoria : Attività in corso

N51 Lo sapevi che… Musei a domicilio – ANTEFISSA FITTILE

ANTEFISSA FITTILE L’antefissa con palmetta e testa di Gorgone, assieme ad altri prodotti laterizi (tegole, mattoni e tasselli pavimentali), costituisce la traccia della presenza di impianti per la produzione di laterizi nel territorio pordenonese. Come mai viene rappresentata proprio la Gorgone su un oggetto destinato alla decorazione della parte terminale di un tetto? In età…
Per saperne di più

N50 Lo sapevi che…Musei a domicilio – LA STORIA DELL’ORSO

LA STORIA DELL'ORSO Cosa fare se durante una passeggiata nel bosco ci dovessimo imbattere in un orso bruno? Anche se non è un animale incline all’attacco ed è prevalentemente vegetariano, è bene allontanarsi lentamente… Nessun pericolo invece con l’orso bruno del Museo di Storia Naturale di Pordenone! La visione da vicino è anzi consigliata, anche…
Per saperne di più

N 49 Lo sapevi che…Musei a domicilio – SIMBOLOGIA NEI QUADRI: IL PADOVANINO

Al primo piano del Museo civico d’Arte, sala 7, è oggi esposto il quadro “Madonna con il Bambino tra la Giustizia e San Marco Evangelista” realizzato da Alessandro Varotari detto il Padovanino. Il dipinto venne ordinato dal consiglio di Pordenone nel 1623 per adornare la sala delle adunanze; questa fu la prima di una serie…
Per saperne di più

N 48 Lo sapevi che… Musei a domicilio – LA COLLEZIONE ODDO ARRIGONI DEGLI ODDI

LA COLLEZIONE ODDO ARRIGONI DEGLI ODDI Al secondo piano del Museo di Storia Naturale di Pordenone è esposta un'antica collezione risalente alla metà del 1800 composta di centinaia di uccelli tassidermizzati, provenienti dai vari continenti, Antartide compreso! Il suo proprietario fu il conte Oddo Arrigoni degli Oddi di Monselice, padre del più grande ornitologo italiano,…
Per saperne di più

N 47 Lo sapevi che… Musei a domicilio – LE STANZE AFFRESCATE DELLA VILLA ROMANA DI TORRE

LE STANZE AFFRESCATE DELLA VILLA ROMANA DI TORRE Durante lo scavo della villa di Torre di Pordenone, nel 1950, il conte Giuseppe di Ragogna si imbattè moltissimi lacerti degli apparati decorativi pertinenti al settore residenziale del complesso di età romana. I lacerti di affresco furono trovati, già rovinati e scartati nell'antichità, nella così detta “buca…
Per saperne di più

N 46 Lo sapevi che…eupolis a domicilio – LA MARGHERITA NON È UN FIORE, LA FRAGOLA NON È UN FRUTTO

LA MARGHERITA NON È UN FIORE, LA FRAGOLA NON È UN FRUTTO Ci sono certezze cha a volte vacillano e forse a qualcuno di voi ora sta proprio per succedere.  Aggiungiamo anche che quei bei fiori dai petali bianchi che tappezzano i giardini e i parchi, che finalmente possiamo frequentare, non sono margherite, ma pratoline.…
Per saperne di più

N 45 – Lo sapevi che…Musei a domicilio – LE CANTINELLE

LE CANTINELLE L’origine di Pordenone si può far risalire al XIII secolo circa e va collegata alla sua collocazione nel territorio che le diede grande rilievo a livello commerciale. Un “porto franco” dei Duchi d’Austria, conteso dal Patriarcato ma soprattutto dai veneziani. Lo sviluppo commerciale e mercantile è favorito dalle nuove famiglie che vanno stabilendosi…
Per saperne di più

N 44  Lo sapevi che … eupolis a domicilio – L’ERCOLE IN RIPOSO DI GORGAZ – SAN VITO AL TAGLIAMENTO

Dal sito di Gorgaz, a ovest di San Vito al Tagliamento, proviene un raffinato bronzetto di Ercole ritratto in un momento di riposo e riflessione, secondo un tipo iconografico che ha la sua origine nel modello dell’Ercole Farnese, copia di un originale greco attribuito allo scultore ellenistico Lisippo (IV secolo a.C.). I tratti del volto…
Per saperne di più